FASHION & BEAUTY

VITAMINA C PER LA SKINCARE D’AUTUNNO

L’ANGOLO DI SISSI a cura di Silvia Cassi

La stagione autunnale grigia ed umida della pianura padana è il tempo perfetto per concedere alla pelle un trattamento urto a base di Vitamina C, uno dei migliori nel panorama cosmetico eco-bio è Supreme-C di Nuori, azienda danese che fa della freschezza dei suoi ingredienti attivi il punto di forza della gamma.

La routine si sviluppa su una ventina di giorni di trattamento, la Vitamina C pura viene miscelata al siero veicolante immediatamente prima dell’utilizzo, per garantire l’efficacia di questo ingrediente cosmetico così efficace e così delicato da “maneggiare”!

Ho utilizzato questo siero sia nella routine mattutina che in quella serale, ed i risultati di pelle più uniforme e perfezionata si sono visti dopo la prima settimana di trattamento; specialmente con le prime applicazioni si può avvertire un lieve pizzicore ed arrossamento, che tende a sparire nel tempo, attenzione solo per le pelli estremamente reattive per cui  è meglio procedere con cautela.

Il formato con il dosatore è perfetto per applicare la giusta quantità: una dose di siero è ideale per l’applicazione su viso e collo (non dimentichiamolo…), è molto liquido e va lavorato e tamponato velocemente ma questo aspetto poco piacevole è bilanciato dall’efficacia indubbia di questo trattamento.

Mi ha aiutato a schiarire alcune macchie solari che pensavo di non riuscire ad eliminare e protegge la pelle dalla iperpigmentazione e dai radicali liberi; secondo alcuni studi scientifici la Vitamina C contribuisce alla sintesi del collagene e ne stimola la produzione, un’ottima funzione antiage da abbinare al suo potente effetto foto protettivo. In conclusione Nuori ha creato un rituale perfetto per affrontare la stagione fredda con un viso dall’aspetto tonico e luminoso.

Al prossimo appuntamento con il mio angolo cosmetico!