ART & LIFESTYLE

TARTELLETTE FESTOSE

TORTE sempre di MODA …. come un foulard di HERMES! di Patrizia Benati.

Servire un dolce in mono porzioni  in questo periodo è certamente  un valore aggiunto  a ciò che si propone ai nostri ospiti. Per farlo in modo elegante, senza trascurare gusto e ricercatezza, ho pensato di realizzare con voi queste tartellette a mio avviso davvero speciali. Tra le mille che si possono preparare (dal risultato più che soddisfacente) ho scelto quelle che vi descrivo in questo articolo. Sono perfette per una merenda in compagnia ma anche per terminare una cena importante. Buonissime e coloratissime portano in tavola una ventata di allegria e … già questo e’ “tanta roba”!

INGREDIENTI:

400 ml di latte

3 tuorli

150 gr. di zucchero semolato

70 gr farina 00

La scorza grattugiata di un limone non trattato (la scorza grattugiata rilascia più sapore)

80 gr. farina

200 ml. di panna liquida

20 gr. di zucchero a velo

60 gr. cioccolato fondente al 70% tritato finemente

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare

Per decorare: un cucchiaio di zucchero a velo, frutti di bosco, gocce di cioccolato o granella di pistacchi o ciò che preferite.

PROCEDIMENTO

Srotolate la pasta sfoglia e con la carta forno appoggiatela su una teglia. Ripetere l’operazione col secondo rotolo. Da ogni rotolo si devono tagliare 24 pezzi (circa 6×6) distanziateli leggermente tra uno e l’altro. Accendete il forno a 200° e quando questo è in temperatura cuocete almeno 20’. Sempre meglio controllare dopo i primi 15’ perché i forni non sono tutti uguali. Devono essere dorate. In un tegame mettete la scorza di limone a bollire col latte. In una ciotola capiente mettete lo zucchero semolato coi tuorli mescolate bene poi aggiungete la farina, mescolate bene. Quando anche la farina sarà inglobata poco alla volta versate il latte caldo mescolando sempre. A questo punto con l’aiuto di un colino a maglie fitte dovete mettere il composto della ciotola nel tegame, il colino filtrerà eventuali grumi e tutta la scorza di limone. Mettete il tegame sul fuoco e mescolate sempre, altrimenti si attacca. Bollite per 2 o 3 minuti. Togliete metà della crema e mettetela in una ciotola. Nella crema ancora nel tegame aggiungete il cioccolato tritato, mescolate finché non si sarà sciolto. Trasferite anche questo in una ciotola. Dopo 5’ coprite le creme con la pellicola. La pellicola deve appoggiare alla crema per evitare che raffreddandosi faccia la crosta. Quando le creme saranno fredde togliete la pellicola ed asciugate eventuali gocce di vapore acqueo. Montate la panna con lo zucchero a velo dividete il composto e mescolatelo alle due creme. Versate le due creme in due saccapoche e mettete un ciuffo generoso di crema sui quadretti di pasta sfoglia. Mettete le tartellette ben distanziate nei vassoi e decorate con i frutti di bosco e le gocce di cioccolato  o con ciò che preferite Prima di servire con l’aiuto di un colino a maglie fitte spargete lo zucchero a velo sulle tartellette.