FASHION & BEAUTY

PER MODA O PER PASSIONE: MAI PASSARE INOSSERVATI

Melting Pot by Marina Alberghini |•|

Il concetto di bellezza è sempre stato uno degli argomenti più dibattuti nella storia dell’umanità: in bilico tra giudizi soggettivi e requisiti oggettivi, singolarità e rispetto dei canoni di armonia e simmetria. Tra le protagoniste di passerelle e campagne pubblicitarie, infatti, ultimamente troviamo sempre più volti lontani dai modelli di perfezione a cui gran parte della pubblicità e i social media ci hanno abituato.

Iris Apfel il 29 agosto ha compiuto 99 anni buon compleanno! È sua la frase che da il titolo a questo nostro articolo.

Armine Harutyunyan, è la modella Gucci fuori dagli schemi di cui oggi tutti parlano

Volti di donne che segnano il proprio tempo in modo unico e personale.

La prima: Iris Apfel, interior designer (ha progettato gli interni della Casa Bianca per molti Presidenti degli Stati Uniti: tra loro Truman, Eisenhower, Kennedy, Johnson, Nixon, Ford, Carter, Reagan e Clinton) e imprenditrice newyorkese divenuta, con i suoi look esagerati e stravaganti, icona di stile e di moda in tutto il mondo, non segue le tendenze ma detta lei stessa le mode.

Ⓒ Getty

Ha scelto una foto in cui compare attorniata da peluches e due palloncini in tinta con l’abito per comunicare al suo milione e mezzo di follower su Instagram il suo novantanovesimo compleanno scrivendo: “La mia vecchia clessidra sta andando benissimo … La sabbia sta scivolando via, sono arrivata a novanta più nove. Buon compleanno a me, di buon umore! Per ringraziare per essere sopravissuta a un anno infernale!”

Il 29 agosto giorno della sua nascita, in alcune città d’America, prende il nome di “Iris Apfel Day”.

Ⓒ Getty

Testimonial per marchi di moda, ideatrice di una linea di make-up e di una collezione di gioielli, nel gennaio del 2017 (a 97 anni) viene scritturata dall’agenzia IMG Models, la stessa di top models di grido come Bella e Gigi Hadid.

Ⓒ Getty

Oggi dichiara ad alta voce: “Chi ama le etichette può definire il mio stile eccentrico – sottolinea – ma poco importa. Non mi vesto per farmi guardare, ma per me stessa. Quando hai un look diverso, penserai in modo diverso”. Iris Apfel racconta che ha iniziato a comprarsi i vestiti da sola a 12 anni. La sua curiosità la portava a ricercare cose particolari, accessori fuori dal classicismo, sceglieva il colore a scapito del total black. Concludendo questa nota biografica di Iris Apfel, riportiamo una sua notissima affermazione che ama ripetere spesso: “Non ho nessuna regola anche perché le infrangerei tutte”. Una volta una influente giornalista americana le disse “Tu non sei affatto bella però hai una cosa che ti renderà per sempre bellissima: tu hai stile”.

Ⓒ Getty

E’ lo stile quindi che fa di un volto e di una personalità apparentemente “comune” o “non è bella, è un tipo” un’icona fashion?


La seconda: Armine Harutyunyan viene da Erevan, la capitale dell’Armenia, ha 23 anni ed è un’illustratrice e una graphic designer. Ha incontrato la moda per caso, grazie a un fashion scout che l’ha presentata ad Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci. La casa di moda, dopo averla portata sulle passerelle nel 2019, l’ha inserita nella classifica annuale delle 100 donne più belle del mondo. Non tutti sono stati d’accordo, così la modella è stata vittima di commenti durissimi e di fake news, trovandosi quindi nel bel mezzo dell’occhio del ciclone mediatico, vittima del body shaming più becero.

 

Noi di Magazzino 26 vi riportiamo notizie senza giudizio, perché per noi la moda è una passione e ce la troviamo appiccicata addosso indipendentemente da commenti o polemiche. Ci piacciono le persone fuori dagli schemi e ci piacciono quelle dentro agli schemi, ognuno ci racconta una bella storia d’amore con se stesso e ci insegna ad avere una mente aperta, vivace e sensibile verso gli altri.