FASHION & BEAUTY

VA VA VOOM… EFFETTO VALENTINO!

a cura di Alessandro Martinelli

Parigi, 1 Ottobre 2017: who expected an invitation to the ordinary location of Hotel Solomon de Rothschild,,it,He was surprised to taste the Valentino show in the large gymnasium of the Lycée Carnot,,it,not a walk through the halls of a,,it,mansion,,fr,but a more classic and airy,,it,seppur modernized,,mt,white platform,,it,divided into two files,,it,that heralds a change of course compared to the past,,it,There are numerous poetic license of cultured Pier Paolo Piccioli,,it,This time the Gustave Doré decorations that reproduce,,it,The Orlando Furioso,,it, è rimasto sorpreso di gustare lo show di Valentino nella ampia palestra del Lycée Carnot; non più una camminata tra le sale di un “hotel-particulier”, ma una più classica e ariosa (seppur modernizzata) pedana bianca, divisa in due file, che preannuncia un cambio di rotta rispetto al passato. Numerose sono le licenze poetiche del coltissimo Pier Paolo Piccioli: stavolta le decorazioni di Gustave Doré che riproducono “L’Orlando Furioso” Ludovico Ariosto are the emblem of a metaphorical path,,it,the one on the moon in the poem,,it,of rereading and rediscovering the stylistic codes of the house from a new perspective,,it,We begin by order,,it,observing the mood of the parade-board,,it,under a neon indigo,,it,lies the beautiful image of Brooke Shields,,it,icon Valentino Couture collection for Spring Summer,,it,in a triple organza gown in shades tea,,it, quello sulla luna nel poema, di rilettura e riscoperta dei codici stilistici della maison sotto una nuova prospettiva.

Cominciamo per ordine, osservando il mood-board della sfilata: sotto un neon indaco, si cela la splendida immagine di Brooke Shields, icona della collezione Couture di Valentino per la Primavera Estate 1981, in un abito di organza tripla in tonalità tea, characterized by layers of ruffles & nbsp; that create a form in tupilano animated laterally by vertical ruffles,,it,The dress was showcased in a stunning revival in the final of the show for next season and & nbsp; worn by the young Ratner,,it,Dress the final SS collection,,it,Valentino,,it,indigital.tv,,pt,The rediscovery of sparkling Eighties,,it,symbol of frivolity and lightness,,it,Piccioli is a synonym for a new desire for glamor,,it,of femininity,,it.

Mood-board Valentino SS 2018 - credits: Michel Gaubert Instagram / Brooke Shields e Valentino nel finale della presentazione della Collezione Alta Moda Primavera/Estate 1981 presso l'atelier di Via Gregoriana a Roma

Mood-board Valentino SS 2018 – credits: Michel Gaubert Instagram / Brooke Shields e Valentino nel finale della presentazione della Collezione Alta Moda Primavera/Estate 1981 presso l’atelier di Via Gregoriana a Roma

 

L’abito è stato riproposto in una splendida riedizione nel finale della sfilata per la prossima stagione e  indossato dalla giovanissima Ratner.

Abito finale della collezione SS 2018 di Valentino. Credits: indigital.tv

Abito finale della collezione SS 2018 di Valentino. Credits: indigital.tv

La riscoperta degli spumeggianti Eighties, simbolo di frivolezza e leggerezza, è sinonimo per Piccioli di una nuova voglia di glamour, di femminilità, abandoning the image of angelic virgin that had characterized the parades of the fashion house in recent years,,it,Just boots,,it,women want shoes re-heeled,,it,softened with a small bow,,it,just symphonic pieces in the soundtrack,,it,It opts for two iconic songs of Grace Jones as,,it,Slave to the rhythm,,en,Life in pink,,fr,just women without makeup and no jewelry,,it,is the return of the pendant with pearl and a gentle but firm mauve pink eyeshadow,,it,"I wanted to get back to the essence of the brand,,it. Basta stivali, le donne vogliono nuovamente scarpe con il tacco, ingentilite da un piccolo fiocco; basta brani sinfonici nella colonna sonora, si opta per due brani iconici di Grace Jones come “Slave to the rhythm” e “La vie en rose”; basta donne senza trucco e senza gioielli, si al ritorno del pendente con la perla e a un delicato ma deciso ombretto rosa mauve.

«Volevo tornare all’essenza del marchio, al glamor,,fr,but also give him his own joie de vivre,,it,In this time of uncertainty and confusion,,it,I wanted a lighter fashion that was able to respond with joy to life ",,it,says Piccioli,,it,Shoe Detail Credits,,it,Make-up and accessories fashion show Credits,,it,Creativity is the ability to do something new and unexpected from components already present in your environment,,it,A creative process is not starting from scratch,,it,but by data elements,,it, ma anche ridargli la sua propria joie de vivre. In questo momento di incertezze e confusioni, volevo una moda più leggera che fosse capace di reagire con gioia alla vita», afferma Piccioli.

Dettaglio scarpa - Credits: indigital.tv / Make-up e accessori di sfilata - Credits: indigital.tv

Dettaglio scarpa – Credits: indigital.tv / Make-up e accessori di sfilata – Credits: indigital.tv

La creatività è la capacità di fare qualcosa di nuovo e di imprevisto a partire da componenti già presenti nel proprio ambiente.
Un processo creativo non parte dal nulla, ma da dati elementi, It must still satisfy particular paradigms or stylistic elements relative to the field reference, and generates a new result for the individual,,it,not necessarily reconstructed from memory or by deterministic means,,it,The Pier Paolo skills is to look at the past without nostalgia,,it,but taking those elements that can be adapted to the needs of a contemporary woman,,it,it is not a job,,it,copy-coal,,it,copycat,,en,as can be seen in other noble griffes,,it, non necessariamente ricostruito a memoria o per mezzo di strumenti deterministici. L’abilità di Pier Paolo consiste nel guardare al passato senza nostalgia, ma cogliendo quegli elementi che possono essere riadattati alle esigenze di una donna contemporanea: non si tratta di una lavoro di “copia-carbone” ( o “copycat”) come si nota in altre blasonate griffes, but clever reinterpretation,,it,that impresses even the most faithful to the style of the founder of the fashion house,,it,Where it is therefore,,it,Valentino Effect,,it,title taken not at random from a known transmission of RAI,,it,It's in the shoulder pads intersections game,,it,& Nbsp; in the transformation of a tank in a couture piece,,it,in the wide-necks cloves,,it,in the cloud clothes,,it,in the game tapes twist on one sleeve,,it,in skirts printed pleated polka dots or micro flowers,,it, che impressiona anche i più fedeli allo stile del fondatore della casa di moda.

Dove sta dunque “l’Effetto Valentino” (titolo ripreso non a caso da una celebre trasmissione di RAI 1 del 1982)?

Sta nel gioco di incroci di spalline,  nella trasformazione di una canotta in un pezzo couture, negli ampi scolli a spicchi, negli abiti nuvola, nel gioco di nastri che si attorcigliano su una manica, nelle gonne a pieghe a stampa pois o a micro fiorellini,& Nbsp; in the deep side vents in the evening gowns,,it,in light volumes as those of a cloud,,it,in the decorations that recall the Aubusson carpets,,it,in light crystals that echo those of Baccarat Collection,,it,Most of the words I would speak the clothes of yesterday and today,,it,to celebrate the ability of a brand to be in step with the times and true to its DNA,,it,How & nbsp; said a famous advertising,,it,Viva Valentino,,it,N.B,,vi,I thank Francesco D'Ambra and Armando Terrible FB group,,it, nei volumi leggeri come quelli di una nuvola, nelle decorazioni che ricordano i tappeti Aubusson, nei cristalli leggeri che riecheggiano quelli della Collezione Baccarat.

Più delle parole vorrei parlassero gli abiti di ieri e di oggi, per celebrare la capacità di un brand di essere al passo con i tempi e fedele al suo DNA. Come  diceva una celebre pubblicità: Viva Valentino!

N.B. Ringrazio Francesco D’Ambra e Armando Terribili del gruppo FB “Valentino Alta Couture,,it,Valentino Boutique,,en,for valuable tips and suggestions regarding the selection of clothing store,,it,red dresses with cross straps,,it,SS,,en,to the left,,it,and SS,,pt,to the right,,it,Dresses with important white necks,,it,VA VA VOOM,,ro,EFFECT VALENTINO,,it” e “Valentino Boutique” per i preziosi consigli e suggerimenti per quanto riguarda la scelta degli abiti di archivio.

Abiti rossi con spalline incrociate: SS 2018 ( a sinistra) e SS 1994 ( a destra)

Abiti rossi con spalline incrociate: SS 2018 (a sinistra) e SS 1994 (a destra)

Abiti con importanti colli bianchi: SS 2018 (a sinistra) e SS 1980 (a destra)

Abiti con importanti colli bianchi: SS 2018 (a sinistra) e SS 1980 (a destra)

Abiti nuvola: SS 2018 (a sinistra) e SS 1973 (a destra, illustrazione di Antonio Lopez per Vogue)

Abiti nuvola: SS 2018 (a sinistra) e SS 1973 (a destra, illustrazione di Antonio Lopez per Vogue)

Incroci di nastri su una manica: SS 2018 (a sinistra) e FW 1987/88 (a destra)

Incroci di nastri su una manica: SS 2018 (a sinistra) e FW 1987/88 (a destra)

Linee di un abito da sera: SS 2018 (sinistra) e FW 1994/95 (destra)

Linee di un abito da sera: SS 2018 (sinistra) e FW 1994/95 (destra)

Mille sfumature: SS 2018 (sinistra) e FW 1974/75 (destra)

A thousand shades,it: SS 2018 (sinistra) e FW 1974/75 (destra)

Pois e stampe floreali: SS 2018 (a sinistra) e SS 1978 (a destra)

Pois e stampe floreali: SS 2018 (a sinistra) e SS 1978 (a destra)