ESTILO DE VIDA & BIENESTAR

MUSICA – ARTE – PROFUMI – ANGELI

Los ángeles en la pared por Elena Cocchi,,it,Los ángeles en la pared por Elena Cocchi,,it

Gli angeli hanno da sempre affascinato gli esseri umani ed in un qualche modo l’uomo ha la necessità di dare loro una forma, una musica, dei colori, un qualcosa di tangibile e toccabile per avere la possibilità di tenerli con sé. Negli anni, possiamo dire nei secoli moltissime sono state le rappresentazioni degli angeli ad opera di famosi artisti, de Perugino, un Rubens, un Bellini, passando per Murillo e John William Waterhouse, bellissimi dipinti che immortalano esseri alati tra fiori, nuvole, intenti ad inviare protezione, luce e aiuto alle persone della Terra.

Rubens_Angeli in Venerazione della Madonna_Angeli sul muretto_Elena Cocchi_Magazzino26 blog

Fin dai tempi pre-biblici queste figure luminose ed evolute su più piani, intellettivo, spirituale, conoscitivo, erano un tramite tra le divinità e gli umani, nativi americani nelle ritualità sciamaniche sono protetti ed interagiscono da esseri luminosi inviati dal Grande Spirito per la cerimonia sacra; ogni religione ha riferimenti ad esseri luminosi che discendono dal Cielo in aiuto degli uomini. Il loro fascino, il loro mistero, il loro alone pieno di misticismo e luce fa vibrare l’anima al tal punto da creare la necessità di entrare in contatto con loro nel modo più sublime che l’uomo ha di dare sfogo al proprio animo interiore: l’arte, la musica, il profumo, l’uomo capace di usare in modo alchemico i doni della terra.

virgin and child with angel_Angeli sul muretto_Elena Cocchi_Magazzino26 blog

Numerose le serie televisive che hanno trattato il tema angeli, uno ve la consiglio proprio, The messangers, dove si parla in modo sufficientemente appropriato dell’apocalisse e degli angeli sotto forma di umani con una missione precisa.

Attraverso queste espressioni artistiche umane, i nostri 5 sensi sono in grado di esaltare l’essenza degli angeli, sensibilità olfattiva, sensibilità uditiva, sensibilità visiva, sensibilità gustativa e tattile, come direte voi? Attraverso l’uso dei nostri talenti possiamo esaltare la voce di Dio, esaltare l’amore che abbiamo nel cuore, e quindi essere in un certo modo accanto all’energia di pace e luce degli angeli; paradossalmente esiste un lievito che si chiama Pane Angeli, come esistono molte varianti di una torta proprio chiamata Angel Cake, questo per quanto riguarda la parte gustativa, ma se ben ci pensate fare un dolce o preparare un pasto per la propria famiglia è un concerto di tutti i sensi. Perché vi parlo di sensi? Perché affinando il sentire sottile si può aprirsi ad una visione di amore profondo, ci sono della canzoni, delle musiche, dei profumi capaci di aprire quei chiavistelli nascosti in grado di farci vibrare con il Cosmo di Luce, è dall’Universo Luminoso che discendono i messaggeri di Dio. Questa ricerca verso l’alto ha portato moltissimi artisti a usare i propri talenti, le proprie espressioni artistiche verso gli angeli, moltissimi musicisti hanno composto canzoni che nel tema hanno gli angeli, Steve Lee ex frontman dei Ghottard con Angel, Robin Williams con Angels, Aereosmith con Angel, per non parlare di tutta la musica sacra e dei canti gregoriani, esaltazione della potenza di Dio; che dire poi dei profumi da Thierry Mugler (Angel) alla serie Profumo degli Angeli, la moda con gli Angeli di Victoria Secret, anche se devo dirvi che di angeli in bikini non ne ho mai visti, perché non hanno forma, solo fasci di luce luminosissima di vario colore e di intensità diversa è un’esigenza umana dare un corpo alle cose.

steve lee_Angeli sul muretto_Elena Cocchi_Magazzino26 blog

angel Thierry Mugler_Angeli sul muretto_Elena Cocchi_Magazzino26 blog

E come l’uomo ha dipinto, cantato e profumato gli angeli ha fatto lo stesso per la controparte oscura i demoni, in questo continuo ricercare il bene e il male nella forma artistica, l’unica cosa di cui sono davvero certa, è che gli angeli ci sono sempre stati e sempre ci saranno, gli angeli bianchi con la loro purezza pronti ad essere dei “Postini Celesti” della voce di Dio e spesso usano suoni, lievi profumi, fasci di colori per annunciare la loro presenza.

Vi lascio con un piccolo compito, facile, facile, provate ad ascoltare una canzone, annusare un profumo, un fiore, abbracciare un albero facendo finta di abbracciare, ascoltare, annusare, l’essenza delle cose e aprire così tanto il cuore da andare oltre la barriera mentale delle cose per entrare nel campo del cuore.