MIKA MALE

Applausi a cura di Davide Nicoletti

Se solo avessi 20 anni di meno, di sicuro sceglierei di indossare per occasioni mondane gli abiti che il cantante Mika ha sfoggiato nella sua trasmissione a puntate, “Stasera Casa Mika”, tra l’altro i look esibiti sono talmente eccentrici quel tanto che basta per essere diventati già dei cult.

Questi due che vi mostro appena sotto sono tra i miei preferiti, sapete chi li ha firmati? Maison Valentino.

1-Mika male applausi Davide Nicoletti Magazzino26 Fashion blog

A volte nascono sinergie speciali tra artisti e griffe di moda, e in questo caso c’è davvero un’affinità profonda e una sintonia sincera; in effetti questa comunanza di gusto fa si che sembrino fatti proprio l’uno per l’altro. Mika e Maison Valentino è l’emblema in questo senso.

Mika riesce a incarnare alla perfezione lo spirito della maison, giocoso e sofisticato come lo è lui, quel classico ma eccentrico ricercato, di sicuro non convenzionale. Sto parlando di lui o dell’allure della Maison Valentino? Direi che hanno proprio le stesse peculiarità.

2-Mika male applausi Davide Nicoletti Magazzino26 Fashion blog

Quei completi dai preziosissimi ricami fanno ormai lo stile della pop star, addirittura non riesco ad immaginarmelo diversamente.

Pierpaolo Piccioli (stilista della Maison Valentino), è riuscito a creare questa collezione unica, di pezzi tra il poetico e il pop, pezzi un po’ impossibili che su Mika diventano realtà con assoluta naturalezza.

Caratteristica principale dei suoi total look sono: stampe iconiche come stelle, cuori, scritte Love, e la sua iniziale M diventano il motivo portante, colori decisi, giacche e completi da gentlemen, t-shirt e camice, e si conclude con l’accessorio feticcio, quello delle scarpe.

 

State già pensando di indossare un abito di questi, per il veglione del 31 Dicembre?

State calmi!! Solo se siete delle star e soprattutto se avete “le physique du rôle”, potete permettervi, magari, un’imitazione… cercando di non risultare troppo eccessivi!

Buone feste a tutti.

Lascia un commento