FLOWER MOOD

a cura di Antonio Corposanto per Magazzino26

Un’esplosione di colori, un trionfo di disegni floreali, petali e giardini fioriti fanno capolino anzi, fanno da protagonisti negli outfits più COOL  per la prossima estate. Ci siamo divertiti a dare un voto ai looks “fiori muniti” che più hanno attirato la nostra attenzione. Che ne dite?

1-Christian Siriano_Dries Van Noten_SS 18
Christian Siriano – Dries Van Noten SS 2018

CHRISTIAN SIRIANO: immagine contemporanea e ricercata certamente congeniale alle donne sicure di sé, soprattutto del proprio corpo. Il top floreale abbinato al large-trousers a vita alta e’ molto bene accostato e chic! Voto 7

DRIES VAN NOTEN: bonton e straordinariamente bello il midi-dress presentato dal designer belga. Il foulard inserito in modo asimmetrico sul fianco rende l’abito davvero esclusivo ed elegante. Voto 8

2-Erdem_Fausto Puglisi_SS 18
Erdem – Fausto Puglisi SS 2018

ERDEM: Ammiccamenti agli anni ’40 in questa creazione sapientemente realizzata per rendere la silhouette (garbatamente) austera e romantica allo stesso tempo. Voto 7

FAUSTO PUGLISI: Azzardatamente sexy questo svolazzante abito “black and e” in leggera ed impalpabile seta stampata. Il mood gitano è un po’ “molto già visto” ma qui, comunque ben concepito. Voto 6.5

3-Francesco Scognamiglio_Gianbattista Valli_SS18
Francesco Scognamiglio – Gianbattista Valli SS2018

FRANCESCO SCOGNAMIGLIO: gioca magistralmente con sensualità e romanticismo accostando tessuti in pizzo ad altri con stampe esclusive in modo originale e raffinato rendendo moderno un tema già molto utilizzato da tanti designers. Voto 7.5

GIAMBATTISTA VALLI: Un mix tra sacro e profano; forse un look eccessivo giù dalla passerella… sicuramente interessante per delineare il mood dell’intera collezione. Voto 7

4-Giorgio Armani Milano_Gucci SS 2018
Giorgio Armani Milano – Gucci SS 2018

GIORGIO ARMANI: Re Giorgio interpreta il tema ’50 con il sua personalissimo e sublime tocco di eleganza e stile. Tessuti elaborati,linee ben costruite, colori ricercati..solo forse troppo Armani …ma non è certo un difettuccio!! Voto 8

GUCCI: Quando il business sovrasta il buongusto e l’eleganza, a noi non piace. Tutto…troppo! Se l’unico messaggio che deve arrivare è : “sono talmente ricco che posso fare quello che voglio” è un look riuscito altrimenti no. Capi singolarmente interessanti ma abbinati con arroganza e tanta maestria commerciale..qui però giudichiamo l’outfit….! Voto 5

5-Kenzo_LOUIS VUITTON_SS 18
Kenzo – Louis Vuitton SS 2018

KENZO: Too much anche in questo caso! Modernità non coincide necessariamente con esagerazione. Outfit composto da elementi già visti ed abbinati in modo forzato. Voto 4

LOUIS VUITTON: ..”famolo strano”…esageriamo ..facciamoci notare.. siamo potenti possiamo osare vestendo griffato e come ci aggrada …sembra arrivare come messaggio da chi indossa questa “mise”. Non se ne sente il bisogno di desiderare questo prodotto a nostro avviso. Tessuti, materiali, lavorazioni sofisticate ed innovative non sono sufficienti a rendere belle le cose. Voto 6

6-Marni_N 21 SS 2018
Marni – N21 SS 2018

MARNI: Ci incanta. Quando l’esagerazione sposa l’eccentricità e l’artigianalità’ sartoriale con un gusto contemporaneo magistralmente gestito. Voto 8.5

N.21: Colori tessuti e forme attuali utilizzate seguendo il suo personale gusto: Alessandro Dell’Acqua, obbiettivo centrato ! Voto7

7-Valentino SS 18
Valentino SS 2018

VALENTINO: Non importa agire armati di stravaganza e sregolatezza per realizzare un piccolo capolavoro. Questo è un “petit dress” da sballoooo! Passatemi il termine!! Voto 9

 

Lascia un commento